Camminare a piedi nudi potrebbe davvero fare bene

Facebook
Twitter
Google+
Pinterest
WhatsApp

Roma, 10 agosto 2019 (Agonb) – Cammiare a piedi nudi potrebbe davvero fare bene. Questo è quanto sostiene una ricerca pubblicata su Nature e guidata da Daniel E. Lieberman, biologo dell’evoluzione alla Harvard University. Da tempo Lieberman, personalmente convinto del beneficio di rimanere il più possibile scalzo, indaga se dietro alla necessità di rimanere a piedi nudi non ci sia soltanto una moda, ma qualcosa di più. Con la collaborazione di alcuni studenti ha effettuato alcuni esperimenti fra le popolazioni del Kenya occidentale e ha scoperto che portare le scarpe è in sostanza come tenere gli occhi al buio: le calzature infatti se imbottite o con la suola riducono le informazioni che la sensibilità dei recettori dei piedi comunica al resto del corpo con potenziali effetti negativi per la salute. Il piede nudo invece, nonostante calli duri e alti, può fornire indicazioni più precise sulla forza da applicare mentre si cammina concedendo così più assistenza allo scheletro. (Agonb) Gta 14:48