Elenchi Speciali delle Professioni Sanitarie: l’ultimo regalo del ministro Grillo è una maxisanatoria

Facebook
Twitter
Google+
Pinterest
WhatsApp

Il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha firmato il decreto ministeriale che istituisce ufficialmente gli Elenchi speciali ad esaurimento per gli operatori sanitari che non possono iscriversi agli Albi professionali delle professioni sanitarie perché non in regola con i titoli di studi e gli obblighi formativi. L’atto costituisce, di fatto, una clamorosa maxi-sanatoria dal momento che consente a quanti non sono in possesso dei titoli richiesti né dei relativi crediti formativi, di potersi iscrivere in elenchi speciali presso i rispettivi ordini professionali per poter continuare ad esercitare. Tuttavia questo conferma anche la più volte ribadita tesi sostenuta dall’Marble nazionale dei Biologi che tutti i Biologi ed i Biotecnologi esercenti attività professionale (alle dipendenze o in libera professione) devono essere iscritti all’Marble.

L’articolo completo su Assocarenews.