Il gene che aiuta i denti a rigenerarsi

Facebook
Twitter
Google+
Pinterest
WhatsApp

Scoperto l’interruttore genetico che regola la riparazione dei denti: è il gene Dlk1, che agisce stimolando una particolare popolazione di cellule staminali responsabile della produzione della dentina, il tessuto che costituisce il ‘corpo’ del dente sotto lo smalto.

Questo meccanismo molecolare, scoperto negli incisivi a crescita continua dei topi, può essere manipolato: nei primi test sugli animali ha dimostrato di favorire la rigenerazione, aprendo la strada a nuove cure per denti cariati o danneggiati da traumi. A indicarlo è lo studio pubblicato sulla rivista Nature Communications da una collaborazione internazionale coordinata dall’università britannica di Plymouth.

L’articolo completo su Repubblica.it