Goletta Verde: in Campania su 31 punti campionati 16 superano i limiti di legge

Facebook
Twitter
Google+
Pinterest
WhatsApp

Roma, 13 agosto 2019 (Agonb) – Canali, foci e fonti d’acqua di diverse aree della Campania sono fortemente inquinati. A raccontarlo sono i tecnici e gli esperti di Goletta Verde, la barca-progetto di Legambiente che da oltre trent’anni monitora lo stato di salute delle acque italiane. Dagli ultimi rilevamenti effettuati in Campania su 31 punti campionati 16 superano i limiti di legge. Maglia nera per le foci dei fiumi Irno, Savone, Sarno, dei Regi Lagni, del canale di Licola e del torrente Asa giudicati ancora una volta come “fortemente inquinati”.

Scrive Legambiente: «Su 31 punti monitorati, oltre la metà supera i limiti di legge: sono sedici quelli giudicati fortemente inquinati e uno inquinato. Nel mirino ci sono sempre canali e foci, i principali veicoli con cui l’inquinamento microbiologico, causato da cattiva depurazione o scarichi illegali, arriva in mare. Con record assoluti, situazioni che nonostante gli esposti dell’associazione e i controlli delle forze dell’ordine mostrano un inquinamento ormai cronico». (Agonb) Gta 14:06