Sulla spiaggia di Selinunte, in Sicilia, nate 82 tartarughe Caretta caretta

Facebook
Twitter
Google+
Pinterest
WhatsApp

Roma, 11 settembre 2019 (Agonb) – Nella notte tra il 3 e il 4 luglio scorso, una tartaruga femmina è arrivata sulla spiaggia di Selinunte, in provincia di Trapani, deponendo 95 uova.

Il nido è stato presidiato dai volontari del Wwf Sicilia Area Mediterranea, uno dei luoghi in cui si sviluppano il progetto per la salvaguardia delle tartarughe approvato dal Ministero dell’Ambiente ed il progetto Life Euroturtles. I volontari hanno subito messo in sicurezza il luogo, grazie anche all’aiuto degli operatori della riserva naturale Grotta di Santa Ninfa di Legambiente e sotto la vigilanza della Guardia Costiera di Mazara del Vallo e della Ripartizione Faunistica di Trapani.

La schiusa delle uova è iniziata nella notte fra il 25 e il 26 agosto e fino ad oggi sono state ben 82 le piccole tartarughine Caretta caretta che sono emerse dalla sabbia e si sono dirette verso il mare.

Quest’anno sono stati 30 i nidi segnalati in tutta la Sicilia, 23 dei quali gestiti dal Wwf. È un dato importante e in crescita rispetto agli anni passati. Quasi i due terzi dei nidi segnalati sono concentrati nelle coste sud orientali, in particolare nelle province di Siracusa e Ragusa, dove il Wwfne sta monitorando 13. (Agonb) Ffr 13:00.