Bonus pubblicità per l’anno 2019: al via le domande

Facebook
Twitter
Google+
Pinterest
WhatsApp

Bonus incrementi pubblicitari per l’anno 2019: possibile presentare le domande fino al 31 ottobre 2019

Dal 1° al 31 ottobre 2019 è possibile inviare la comunicazione per l’accesso al credito di imposta per gli investimenti pubblicitariincrementali per l’anno 2019 attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate. In particolare è disponibile un’apposita procedura nella sezione dell’area autenticata “Servizi per” alla voce “comunicare”, accessibile con le credenziali Entratel e Fisconline, SPID o CNS. Si ricorda che per fruire del credito d’imposta, i soggetti interessati devono presentare:

  • la “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta” contenente i dati degli investimenti effettuati o da effettuare nell’anno agevolato
  • la “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati” per dichiarare che gli investimenti indicati nella comunicazione per l’accesso al credito d’imposta, presentata in precedenza, sono stati effettivamente realizzati nell’anno agevolato e che gli stessi soddisfano i requisiti di cui all’articolo 3 del DPCM 90 del 2018.

Attenzione va prestata al fatto che le istruzioni per la compilazione della comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari incrementali sono state aggiornate il 1° ottobre 2019.In generale, l’ammontare del credito d’imposta effettivamente fruibile da ciascun richiedente è stabilito con provvedimento del Dipartimento per l’informazione e l’editoria pubblicato sul sito istituzionale del Dipartimento stesso.Il credito d’imposta riconosciuto è utilizzabile esclusivamente in compensazione mediante il modello F24, che deve essere presentato tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate.

 

A cura di

Francesco Blasi

Consulente fiscale dell’Adiosestres